Ore di video: 12 h

L’arte: sottile fil rouge tra mente e spirito. Il TAO, sincronia tra civiltà e forme di pensiero.

Dr. Franco Cracolici - Medico Filosofo – Presidente FISTQ – Vice Presidente FISA – Fondatore e Presidente La Compagnia del Tao – Direttivo SIPNEI Nazionale.

 

Abstract

La relazione prende in considerazione l’importanza del logos, il nesso, che rappresenta l’antico modo di osservare l’interdipendenza delle cose. Sia che si tratti del dominio dell’arte, che dell’antica filosofia connessa al Tao è la rete, e la sua comprensione che implica la visione di un’unità consapevole delle trame dell’esistenza. L’uomo, immerso tra biochimica e biofisica è il luogo di risonanza tra natura e tecnologia, e la connessione tra queste ultime è semplicemente legata alla libera facoltà della scelta (il Tao) da seguire. Si rievoca come l’arte possa essere un esempio della fusione armonica tra il nostro mondo ancestrale e la proiezione del futuro. Il grande teatro della memoria: arte, cervello e coscienza attraverso l’osservazione di grandi opere d'arte di artisti quali Lorenzo Lotto, Dosso Dossi, Hieronymus Bosch, Albrecht Dürer e Giovanni Bellini.

Utilizziamo i cookie

Questo sito utilizza i cookie. Continuando ad utilizzare questo sito web, aderisci al loro utilizzo. Per saperne di più leggi la nostra privacy policy